Due Colonne della Vita

amore compassione

Sono due aspetti importanti mal capiti o ignorati.
L’Amore è il sentimento più cercato al mondo, eppure è il più introvabile! Uno degli incredibili paradossi della nostra vita. La Compassione... se ne ignora addirittura l'esistenza!

Quante unioni iniziano nell’euforia, in quei momenti dove senti di poter abbracciare il mondo, dove l’energia è infinita, dove hai una vitalità da ”spruzzare” tutto intorno e tutti lo notano. Si diventa addirittura bambini gioiosi dove tutto è possibile e ti meravigli di come la vita fosse sempre stata nelle tue mani , bastava solo volerlo ed ora lo vuoi!


Ho conosciuto persone innamorate del loro Guru e Guru innamorati di Dio, qualcuno innamorato direttamente di Dio senza intermediari.
Tutti esprimevano la stessa gioiosità. Lo sguardo perso in un panorama infinito dove l’orizzonte è sempre accarezzato da un Sole che brilla sul proprio volto.

Le unioni in coppie sono quelle con una altissima percentuale di fallimenti, eppure sono le più “sperimentate”! Non si riesce ad accumulare neanche un po’ d’esperienza, un po' di Compassione per costruire qualcosa di diverso, che abbia più probabilità di successo. Il cliché è sempre lo stesso, infatti le unioni falliscono facilmente.
In tutte le coppie che falliscono è sempre presente “io” oltre alla consumata frase “quando ti ho conosciuto/a eri un’altra persona. Non ti riconosco più!”.

orsi che si abbracciano. Simbolo di Amore

Come se tutte le altre persone del mondo non cambiassero mai e rimanessero sempre congelate in un comportamento immutabile.
Tutto cambia nella vita, non c’è nulla che non evolva verso qualcos’altro e non è questa la causa della fine di un rapporto. Non consentire all’altro di cambiare, di crescere, di maturare, equivale a dire “sei un mio oggetto di piacere e se non mi dài più quel piacere che mi ha fatto innamorare di te”...!
Le unioni nascono principalmente sul sesso oppure sulla condivisione di piaceri comuni e, siccome nella vita tutto cambia, il primo a cessare è proprio quel piacere che si condivideva (cinema, cibo, tipologia di rapporti sociali ecc ). Anche il sesso stesso dopo un po’ diventa ordinaria consuetudine, si è portati a guardare altri partner per ri-avere quel piacere cessato.
Si dimentica facilmente poi che, con l’avanzare degli anni, il sesso inevitabilmente si spegne per evoluzione fisiologica e, se non c’è dell’altro, cioè una sostanza vera da condividere, qualcosa che possa durare per davvero, è inevitabile una sofferenza e un declino nella tristezza più grande.


Dov’è l’errore? Qual’è la causa di questo incredibile ed incessante ripetersi dello stesso errore?
Forse non è un errore personale altrimenti si parlerebbe di qualche unione qua e là finita. Sappiamo bene che in Italia i divorzi sono un’altissima percentuale dei matrimoni per non parlare delle semplici unioni che iniziano e finiscono con molta facilità.
Deve essere qualcosa di socialmente diffuso.
Cosa vediamo nei telegiornali e nei films oltre alle migliaia di omicidi, incidenti, torture e chi più ne ha più ne metta? La totale assenza di umanità! Il più profondo scadimento dei più semplici ed elementari principi di vita a partire dal rispetto per l’altro.
E chi decide cosa deve esserci nei tiggì e nei films? Noi stessi tramite l’audience.
Indubbiamente si diventa dei drogati della tv, di un certo modo di vedere e vivere la vita, ma è sempre la conseguenza delle nostre azioni: cosa vogliamo dalla vita? Sembra che lo sappiamo ma in realtà la faccenda è ben diversa.
Cosa può fare un drogato per uscire dal suo terribile percorso?

Iniziare a lavorare su di sé accettando umilmente gli errori commessi, e poi darsi da fare per una vita che meriti di essere vissuta.
L’accettazione dei proprii errori è il primo passo verso la Compassione, l’accettazione degli errori altrui è il primo atto di grande Compassione. Accettare che tutti possono sbagliare, addirittura sulla nostra pelle, è un atto supremo di Compassione.
Quando si ha quella Realizzazione lì, da quel momento in poi, può solo nascere il meraviglioso Fiore dell’Amore, che risplende da solo, gioioso, pieno e sicuro della Luce che gli dà vita.


Come possiamo immaginare una tal persona nella vita di oggi? In un contesto sociale dove il simbolo della forza è la disonestà? Più sei bravo a prelevare soldi agli altri e più sei uno che ha capito tutto dalla vita! Come se quello fosse l'unico modo per guadagnare soldi! Un modo disonesto!
La prima domanda da porsi è: “questo tipo di società in cui vivo, è intelligente?” Cosa ha prodotto fino ad oggi questa società? O meglio, cosa ha partorito questo modo di vivere la vita? SOFFERENZA! Nient’altro che sofferenza spesso rivestita di grandi illusioni da perseguire (una bella casa, una automobile di lusso, un'immagine forte di sé stessi da dare agli altri, sesso a go-go). Modelli di vita che generano una vita ben diversa da quella che ci si aspetta.

 

junk food. Il cibo da evitare

Perché il cibo che mangiamo (che ha un ruolo inimmaginabile nella nostra formazione e costituzione,) è tutto artefatto nonostante abbia un bell’aspetto ed un sapore intrigante? Dove sta l’errore? Molto probabilmente nel continuare a perseguire l’illusione dei nostri sensi, nel continuare a percepire per verità ciò che è falsità.  Come si potrebbe correggere questo “strano” errore? Iniziamo a cercare un cibo che nutra per davvero. Sarà il primo passo per vivere nella verità. Quando hai educato il tuo corpo e la tua mente a vivere nella Verità, solo allora può arrivare l’Amore! L’Amore Vero può vivere solo nella Verità, se invece abitualmente vivi da un’altra parte... ne raccogli le inevitabili conseguenze.
Il primo passo è esprimere a sé stessi la volontà di cambiare e per farlo bisogna guardarsi dentro per quello che si è. L’Analisi della Carta di Nascita è di incredibile aiuto nel trovare la Mappa della propria vita, per pianificare una ri-nascita. L’Astrologia Vèdica è buon “cannocchiale” per vedere in dettaglio da dove veniamo, dove siamo e cosa possiamo fare per il futuro.
Nei miei corsi del “Viaggio nel Paese del Sé” , attraverso un percorso guidato e giocoso, puoi fare l’esperienza dell’incontro con la tua Anima, il tuo vero Sé, il motore che giace in fondo a tutte le sovrastrutture costruite in questa vita, che attende di essere portato in superficie ad una nuova vita, vera e meritevole di essere vissuta.

info Copyright

i testi sono sotto © copyright 2016 AstrologìaVedica.it -  E' possibile prelevarli in tutto o in parte solo citandone la fonte oppure mettendo un link a questo sito per Rispetto del lavoro altrui.

Contatti!

 

Skype:     samadarshana
Email:      vai al menu in alto alla voce 'info' e poi 'come contattarmi'
Website:  www.astrologiavedica.it

chi è on-line

Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online