Raffigurazione della Dea Lakshmi

Sii ALTRUISTA !

regala una piccola cosa

alla fine di un articolo, se lo hai trovato utile, clicca su "share" o "condividi"

un topetto con tanti soldi

i Fiori nel Simbolo di Sun-Ra

un neonato è contenuto su una mano del padre

Un'Anima arriva in questo mondo ed un bambino nasce.

 In ogni momento arrivano tante Anime, tante porte in cielo si aprono affinché questi figli, questi bambini arrivino qui. Ogni momento del Tempo ha qualità diverse come le Anime che arrivano.

disegno di un neonato

                

Quando arriva un figlio, solitamente ci si chiede a chi assomiglia, se il naso è del papà, gli occhi della mamma, i capelli di chissà quale nonno o nonna. Poi la fantasia inizia a galoppare, lo immaginiamo nel suo primo giorno di scuola, quali compagni incontrerà, quali insegnanti e poi l'adolescenza, il periodo solitamente più impegnativo per la maggior parte dei genitori.

disegno di un pupo

E da grande? Cosa sarà e cosa farà nella vita? Un dottore, un ingegnere, uno scrittore/scrittrice, chissà.... la fantasia galoppa solitamente nella nostra ottica di vita, all'interno di quello che noi vorremmo per loro.  Il comune sentimento poi, spinge a dire che "se hai un pezzo di carta" sicuramente qualcosa nella vita farai ....Avrà voglia di studiare? O sarà dotato di altre qualità che non richiedono il famdisegno di un pupettooso "pezzo di carta"?

 

Quante volte è capitato di sentire persone che dicono "Ah, se avessi fatto così... e se poi avessi fatto quello... oggi farei ben altro..." perché il senso comune nei paesi "moderni", fa pensare che tutto è assolutamente frutto delle nostre scelte razionali fatte ieri. Se scegli di essere un ingegnere, lavorerai da ingegnere, avrai un buon stipendio e così via.

E' sufficiente guardare la nostra cara Italia per vedere quanti laureati sono in attesa del "posto sicuro".
Quelli che hanno fatto la storia, non sempre avevano una laurea, quasi mai.

Cosa è allora che che ci porta in alto oppure in basso? Cos'è che ci fa avere successo oppure ce lo fa solo desiderare? Quali strumenti occorre padroneggiare?
Raccogliamo sempre il frutto delle nostre azioni. Ma non sempre delle azioni che la nostra memoria è in grado di ricordare. Inoltre non esiste un manuale della vita, che ci dica cosa fare in ogni situazione, ognuno deve scriverlo da sé quel manuale. Cosa daremo allora ai figli che arrivano? Cosa potremo insegnare loro per iniziare e proseguire adeguatamente nella vita? 

disegno di un neonato

Tutti  i dubbi che abbiamo in noi verranno assorbiti dai figli. Le nostre contraddizioni, i nostri punti forti e quelli deboli, tutto il nostro mondo interiore. I bambini assorbono tutto, soprattutto il "mondo del non detto", tutto quello che i genitori èvitano di trasmettere coscientemente, razionalmente alla loro prole, arriva "magicamente" nel loro subcosciente, ne fanno una sintesi, la elaborano, e la sperimentano nella loro vita, fin dal primo vagito.
Perché tante volte i figli fanno arrabbiare i genitori? A volte una loro semplice battuta fa imbestialire almeno uno dei genitori! Quando noi indossiamo un vestito e poi ci specchiamo, se non ci piace qualcosa provvediamo a cambiarlo. Se una persona ci fa da specchio e ci sono cose in noi che non accettiamo, come potremmo cambiare qualcosa? I figli sono lo specchio più veritiero che esista per un genitore, e per ognuno dei genitori, lo stesso figlio sarà uno specchio diverso. Hanno assorbito il mondo interiore dei genitori, lo hanno elaborato, sintetizzato e tentano di applicarlo come modello nella loro vita fin quando arrivano all'adolescenza, quando si attivano fisiologicamente alcune forze vitali in loro molto forti e non hanno ancora imparato a gestirle perché solitamente anche i genitori, nella loro adolescenza, si trovarono ad affrontare le contraddizioni interiori, inconsce dei genitori di cui avevano assorbito il mondo interiore senza averne preso una chiara coscienza poi nella vita. Nemmeno da adulti.

raffigurazione di una famigliola in un disegno

   Quello che i genitori trasmettono essenzialmente ai loro figli, è la struttura psicologica che si è eretta nel corso del Tempo nel loro percorso, tutto quel mondo interiore che un essere umano ha, con tutto il bagaglio delle contraddizioni, delle situazioni non risolte, delle ferite lontane, delle gioie avute. Il caldo ed il freddo che si è provato nella vita è sempre lì, dentro la persona-genitore che solitamente non è riuscito ad comprenderli bene e quindi a dargli un significato che non generasse contraddizioni. Il buono ed il difficile della vita, la notte ed il giorno delle nostre speranze, le nostre aurore ed i nostri tramonti sono tutti lì, e verranno trasmessi da genitore in figlio fin quando qualcuno dei figli di questa catena ne prenderà coscienza, osserverà questi meccanismi dell'ignoranza a volte automatici, li illuminerà e li scioglierà alla Luce della Verità che è penetrata nella sua Coscienza. Quella Luce che inonda tutto ad iniziare da sé stessi, poi la famiglia, per poi diffondersi intorno ed anche indietro, dove anche i suoi avi ne beneficeranno, perché hanno contribuito, seppur da lontano, a generare quella persona lì. Il mondo ha delle interconnessioni incredibili tra tutti gli esseri viventi.

   La Nascita è un viaggio, e quando ci prepariamo per un viaggio, solitamente scegliamo con attenzione quello che porteremo con noi, in relazione ai luoghi in cui andremo, cioè curiamo la programmazione di ciò che faremo, delle esperienze che abbiamo deciso di vivere. L'incontro tra i genitori ed i figli che arriveranno non è mai un caso. Il  primo vero incontro non avviene materialmente alla nascita fisica, ma è già avvenuto in altri luoghi, i cui si è deciso di comune accordo la condivisione di una fetta importante della vita con dei ruoli di primaria importanza: genitori e figli. Mère insegnava che l'Anima discende nel corpo alla dodicesima settimana.

Tutto ciò che incontreremo nella vita, sarà la conseguenza delle nostre scelte in un lontano passato che solitamente non ricordiamo. Anche il figlio o i figli che avremo sono una conseguenza. L'Astrologìa Vedica ci aiuta a tracciare questa mappa, a vedere questo percorso per affrontare nel modo migliore, nella migliore consapevolezza possibile, ciò che il destino dei nostri figli ha in serbo per il loro apprendimento, e in che modo ci coinvolgerà, quale è il loro messaggio per noi, quale sarà il loro Ruolo nel mondo.


Un  viaggio importante nel quale dobbiamo imparare a capire il significato dei segnali che incontreremo...

 

 

info Copyright

i testi sono sotto © copyright 2016 AstrologìaVedica.it -  E' possibile prelevarli in tutto o in parte solo citandone la fonte oppure mettendo un link a questo sito per Rispetto del lavoro altrui.

Contatti!

 

Skype:     samadarshana
Email:      vai al menu in alto alla voce 'info' e poi 'come contattarmi'
Website:  www.astrologiavedica.it

chi è on-line

Abbiamo 46 visitatori e nessun utente online