Raffigurazione della Dea Lakshmi

Sii ALTRUISTA !

regala una piccola cosa

alla fine di un articolo, se lo hai trovato utile, clicca su "share" o "condividi"

un topetto con tanti soldi

i Fiori nel Simbolo di Sun-Ra

il Pianeta Terra

Mentalità scientifica, un gran danno per la nostra Anima 

Il Karma è qualcosa di faticosamente accettabile per un occidentale, abituati come siamo a cercare dimostrazioni logiche o sicentifiche ovunque, a voler misurare il l'altezza ed il peso dell'Entità Divina (o Dio se preferite), per poi negarlo frequentemente in tutte le azioni quotidiane.

Se si accetta "l'idea" che esiste

 una Entità Creatrice al di sopra di tutto, allora bisogna accettare che esistono anche molte cose al di fuori della nostra portata e che non abbiamo ancora ben compreso. Il nostro stesso corpo tutt'oggi è un mistero per la tanto blasonata scienza. Il cervello è ancora la parte più misteriosa di cui si è capito pochissimo, per non parlare del fatto che la scienza è ancora convinta che esistono parti del corpo prive di utilità, per citarne una; l'appendice (a guadarla bene ha la forma di una piccola antenna). Einstein, tra le sue tante battute ironiche e divertenti, ha ben sottolineato che "Dio non gioca a dadi con l'Universo", per dire che il caso non esiste, nulla accade senza un motivo. Ogni azione o intenzione che viene espressa nella vita, ha una sua conseguenza che in India viene chiamata Karma.

La Galassia come icona del cervello

Anche in oriente nulla è lasciato al caso, ma tutto ha una sua logica, una sua storia, un suo sviluppo e quindi un divenire. Il fatto chiaro che abbiamo capito ben poco di questo universo, non alimenta purtroppo l'umiltà, ma la spavalda certezza che è solo questione di tempo prima che tutto sia chiaro alle menti umane.
Quello che accade nel mondo, è ben lontano da una saggezza in via di sviluppo. Eppure è più facile credere ad una scienza rassicurante, piuttosto che all'evidenza dei fatti. Vuol dire che dobbiamo passare ancora profondamente nell'errore prima di entrare nella Verità. L'Oscurità è una delle fasi della storia umana che anticamente veniva chiamata Kaly Yuga.

Tutto l'andamento di questo mondo è l'effetto di un Karma collettivo.

Una persona disonesta, tenterà di produrre disonestà intorno a sé. Due persone disoneste, rafforzeranno reciprocamente la loro azione. Cosa accadrà con un folto gruppo di tale gente? Analoga storia per la gente di buona volontà. Ma cosa è la buona volontà? Aiutare il prossimo? Fare della carità? Essere socialmente attivi in qualche associazione per il buon fine delle cose? Potrebbe essere così ma non è detto. Fare delle donazioni affinché il proprio nome diventi piuttosto visibile, non è buona volontà. Cosa si insegnerà con un atto così falso? La falsità. Inoltre si darà un cattivo esempio che col tempo crescerà. In questo descrizione raffigurativa, abbiamo quindi una finta azione buona, e della gente che seguirà l'esempio ricevuto, perché ai loro occhi ha prodotto un effetto utile.

Non c'è differenza tra chi sostiene la falsità e chi la attua. Sono complici della stessa "banda".

Vi è mai capitato di andare in un posto e “sentire” un’atmosfera diversa? Avete mai notato come delle persone vi danno serenità o gioia con la loro semplice presenza mentre altre no? Uno scienziato direbbe che è solo questione di capire quali recettori chimici entrano in funzione con chissà quali odori della pelle, oppure con chissà quali eventi inconsci. E se ci fosse dell’altro? Energie che ancora la mente occidentale deve scoprire? Vi sono tante dimostrazioni di energia non conosciuta, ma l'umiltà di ammettere che c'è ancora molto da scoprire purtroppo non emerge ancora.
La fisica ci insegna che “nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma”. Allora, quando una persona lascia questo mondo non è solo un corpo che è stato distrutto dalla morte, ma si è trasformato; il corpo in polvere ma l'Essere che lo guidava? La sua energia? Perché non dovrebbe esistere un’Anima, cioè un qualcosa di non materiale che non viene distrutto ma si trasforma?
Allora se l’Anima nel corso delle ere si trasforma cambiando àbito (cioe il corpo), perché non dovrebbe continuare la sua crescita, il suo sviluppo? Ogni nostra azione ha una conseguenza e non viene cancellata dalla memoria dell’Universo. Ogni azione è un atto di energia che esprime una volontà che agisce. L’energia si trasforma ma non viene distrutta quindi, da qualche parte o in qualche modo viene elaborata affinché continui ad esistere e produrrà ancora cambiamenti. Sia a livello del singolo come della collettività, vi è infatti un Karma personale ed un Karma collettivo.

un sentiero. Il Simbolo di un percorso

Riassumendo, abbiamo un’Anima che è un’Entità non materiale, che utilizza dell’Energia e produce dei cambiamenti nel mondo. Piccoli o grandi che siano (un personaggio famoso produrrà effetti sulla società, una persona non famosa produrrà effetti nel suo ambiente). Ogni azione è un seme e produrrà effetti ora o in futuro. Con l'Astrologia Vèdica è possibile vedere la qualità della precedente incarnazione ed in generale il percorso che l'Anima sta facendo.
Ogni nascita in questo mondo, è una Ri-nascita, cioè una possibilità di evolvere, di proseguire un percorso di crescita fin dove sarà necessario.

 Il corso delle ere, delle epoche, è diviso in periodi, anche la vita individuale è divisa in periodi. In Jotish (Astrologia Vèdica) i periodi principali si chiamano Dasha (leggi Dàscia) , e quelli secondari Bhukti (lèggi Bucti). Attraverso questi periodi, viene dispensato il Karma ovvero le varie lezioni che dovremo imparare, i vari crediti e debiti  in sospeso. La conseguenza delle nostre azioni torna sempre a noi prima o poi, e in un modo o in un altro.

Vi è mai capitato di arrivare da qualche parte in un momento sbagliato? Oppure di arrivare al momento giusto e di averne delle buone conseguenze? Il Momento in cui si arriva non è un caso come non lo è quello della nostra nascita. In quel preciso momento, nell'istante in cui veniamo al mondo e non in un altro, è racchiusa tutta la nostra storia come nel seme è racchiuso l'albero. Solo il Tempo ci mostrerà quest'albero e lo stesso Tempo ci mostrerà, attraverso le situazioni e le persone intorno a noi, quello che la vita ci sta dispensando ovvero il nostro Karma, cioè la conseguenza delle nostre azioni.

La vita è divisa in periodi e sottoperiodi nei quali viene distribuito il nostro karma. Se abbiamo capito la trama della nostra vita e quindi gli eventi che ne derivano o potrebbero derivarne, prima che accadano, e faremo i necessari aggiustamenti, ci passeremo in mezzo senza accorgercene.

Altrimenti affronteremo i relativi esami....

 Lo scopo principale dell'Astrologia dell'antica India, è proprio quello di spiegare ad una persona il perché degli accadimenti nella sua vita, perché è successa quella tal cosa ed in quel dato momento e cosa prevede il suo Karma per il tempo che verrà. In sostanza quale sono le lezioni che deve imparare, e cosa fare per poter apprendere quei principi. I banchi di scuola, "non finiscono mai".

info Copyright

i testi sono sotto © copyright 2016 AstrologìaVedica.it -  E' possibile prelevarli in tutto o in parte solo citandone la fonte oppure mettendo un link a questo sito per Rispetto del lavoro altrui.

Contatti!

 

Skype:     samadarshana
Email:      vai al menu in alto alla voce 'info' e poi 'come contattarmi'
Website:  www.astrologiavedica.it

chi è on-line

Abbiamo 47 visitatori e nessun utente online